MORENICA

Home / FORMAZIONE ANNO 2016-2017

FORMAZIONE ANNO 2016-2017

Nel mese di ottobre 2016 partono i corsi di formazione di Morenica annuali, rivolti ai giovani e agli adulti.

Una scuola di teatro pensata come un grande laboratorio, che ha l’obiettivo di trasmettere ai partecipanti i principi base della grammatica teatrale: le varie tecniche di ascolto che permettono a ciascuno di scoprire le proprie grandi potenzialità espressive nascoste e di sviluppare la presenza scenica; le pratiche di studio, allenamento e utilizzo del corpo e della voce; le varie modalità di dare forma artistica a quella che è la creazione attorale, attraversando l’improvvisazione e la scrittura scenica, in un teatro d’attore concepito come teatro d’autore.

Il tutto in una ricerca che valorizza le caratteristiche del singolo in relazione al gruppo, lontano dall’omologazione.

Ogni anno si dà spazio alla formazione di un gruppo di principianti, che cominciano il percorso e che poi confluiscono, dopo un accurato apprendistato, nel bacino della Nuova Compagnia del Teatro di Chiaverano, compagnia che riunisce gli allievi più esperti e che si misura in produzioni semi professionali.

La Nuova Compagnia è nata nel 2014 e annovera tra le proprie produzioni “Romeo e Giulietta ovvero il coraggio di sognare”, “Il teatro del cuore – Visita spettacolo al Teatro di Chiaverano” e “Il minotauro” di F. Durenmatt.

“Nuova Compagnia” perché ne è esistita una negli anni ‘70, “La Compagnia del Teatro di Chiaverano”, erede, a sua volta, dell’attività della storica “Filodrammatica Bertagnolio”, e animatrice della comunità chiaveranese e canavesana negli anni del Decentramento.

ll gruppo racchiude gli allievi più esperti che hanno seguito il percorso formativo di Morenica dai suoi inizi, e anche gli allievi più desiderosi di affrontare un percorso “semiprofessionale”, più vicino alla professione attorale, per quanto sempre in un contesto di formazione.

Si misura mettendo in scena dei classici, rivisitandoli in una chiave contemporanea, dove il teatro è fisico, dove l’immagine, il corpo e la musica hanno lo stesso spazio della parola.

Gli insegnanti sono Francesca Brizzolara e Renato Cravero

Il progetto di Formazione di Morenica è rivolto anche ai più piccoli, tramite degli interventi nelle scuole materne e elementari. In questi casi si lavora a stretto contatto con le insegnanti, e si mettono a punto dei piccoli progetti che siano in accordo con il programma didattico. Il teatro fatto a scuola ha una grande valenza prima di tutto perché tutti possono partecipare, e poi perché insegna in maniera pratica ai bambini dei valori importantissimi soprattutto nell’era della velocità e dei telefonini, i valori dell’ascolto, della concentrazione, del rispetto reciproco e della fiducia in sé stessi. Valori su cui sono  incentrate le regole del gioco del teatro.

Recente il progetto Pedoca realizzato con la scuola materna di Mercenasco e con la scuola elementare di Bollengo. In attuazione nella Scuola Primaria di Bollengo il progetto su Alice nel Paese delle Meraviglie (anno scolastico in corso).

Informazioni tecniche:

Il Laboratorio di Teatro di Morenica è un laboratorio di formazione teatrale annuale con sede presso il Teatro di Chiaverano e il Teatrino di Bollengo. E’ il bacino cui attinge la Nuova Compagnia del Teatro di Chiaverano.

Le lezioni si svolgono il lunedì e il mercoledì sera.

Durante tutto il mese di ottobre le lezioni sono aperte alle persone che vogliono conoscerci e provare, presso il teatro di Chiaverano nelle seguenti date: lunedì 3 ottobre dalle ore 19,30; mercoledì 12 ottobre ore 20,00; lunedì 17 ottobre ore 19,30; mercoledì 19 ottobre ore 20,00; lunedì 24 ottobre ore 19,30.

 

Consigliamo, prima di venire, di prendere contatto con gli insegnanti  per prendere un appuntamento

Francesca Brizzolara  347 9225376
Renato Cravero  347 9731968)

oppure scrivere a morenicafestival@gmail.com / info@morenica.org

 

 

 

 

 

 

Francesca Brizzolara – attrice e danzatrice

Diplomata alla Scuola di Teatro “G. Garrone” di Bologna (1997), si forma con registi e  coreografi di fama internazionale: A. Mnouchkine, J. Alschitz, I. Dubouloz, C. Coldy, R.Castello, R.Giordano, C. Brie, D. Manfredini.

Lavora con: Teatro Stabile di Parma, La Contrada di Trieste, Dramma Italiano di Fiume, Teatro Parioli di Roma, La Contemporanea 83, Teatro d’Aosta, Fondazione TRG, ALDES, Impasto, Tecnologia Filosofica, sotto la guida di Lorenzo Salveti, Gigi Dall’Aglio, Walter Le Moli, Francesco Macedonio, Luca Zingaretti, Sergio Fantoni, Aldo Pasquero, Roberto Castello, Alessandro Berti, Michela Lucenti, Michele Di Mauro.

Nel cinema/video è diretta da Felice Farina (La fisica dell’acqua), Paolo Sibilio (Architetti del nulla), Andry Verga (Heresia), Sandro Carnino (Un ricordo del 1945).

Partecipa alla serie RAI Non uccidere.

E’ direttore artistico con R. Cravero del progetto Morenica e dal ’05 collabora con Tecnologia Filosofica, di cui fa parte.

E’ autrice di performance e spettacoli tra cui Le teste di Pallino; A.A.A.Danzatore Vendesi; Nuvole nella Terra; Vita morte e miracoli; La diligenza.

Concorsi nazionali: 2° premio Lina Volonghi-Roma, 1°La parola e il gesto-Imola e 1° Prova d’Attore-Torino.

“INSIDE DE PALCHI” Film documenario in cui la Brizzolara è protagonista e collabora alla drammaturgia. Regia

di Sandro Carnino (2013)

“UN RICORDO DEL 1945-poemetto in 13 sequenze di Alfredo De Palchi (1948) Mediometraggio in cui la Brizzolara è protagonista.Regia di Sandro Carnino (2012)

 

 

 

Renato Cravero

Ex ginnasta agonista della “Reale Società Ginnastica di Torino”, si forma come danzatore/ attore con la compagnia “Sutki” di Anna Sagna a Torino, dove lavora con C. Coldy, R.Giordano, G. Rossi e R. Castello, D. Manfredini, M. Francia, D. Depuy.

Ha lavorato inoltre con numerosi registi e coreografi per il cinema e per il teatro: Gianni Amelio in “Cosi ridevano”, Lina Wermuller in “Ferdinando e Carolina”, Giuliano Montaldo in “San Pietroburgo”, Davide Ferrario in “Tutta colpa di Giuda”, Salvatore Maira nel pianosequenza “Valzer”, Andrei Konchalosky in “Boris Godunov”, Pippo Delbono in ”Enrico V”, Alessandro Amaducci, Anzu Furukawa (danza butho), Roberto Castello, Paola Bianchi, Alessandro Berti e Michela Lucenti.

Dal 2007 entra in TECNOLOGIA FILOSOFICA con cui realizza le produzioni Gymnasium, menzione speciale all’ed. 09 di Giocoteatro, Canzoni del Secondo Piano, ospite a Les Hivernales 2010 di Avignone e a Torinodanza 2011, e Der Augenblick Dort, regia di M. Di Mauro.

Nel 2014 cura la ricerca musicale e i movimenti di scena per GILGAMESH di Viartisti dal testo del premio Ubu L. Russo. Insieme a Francesca Brizzolara è direttore artistico dal 2003 di Morenica.

Assistente allle Coreografie in Prozeβ dal Processo di Franz Kafka regia Massimo Giovara, Paola Chiama, Motor compagnia O Zoo No in collaborazione con Zone Spazio Performativo, Tecnologia Filosofica, con il sostegno del Sistema Teatro Torino

Movimenti di scena e ricerca musicale per Gilgamesh di Letizia Russo rielaborazione drammaturgica Pietra Selva e Massimo Verdastro COMPAGNIA VIARTISTI /CTB TEATRO STABILE DI BRESCIA con il sostegno del Sistema Teatro Torino e Provincia

To get the latest update of me and my works

>> <<